VAL GRANA

(prov. Cuneo)

Piemonte - Italia

Comune di
Caraglio

Abitanti                   5703
Superficie            kmq 41,53
Altitudine                m 575
Denominazione abitanti: Caragliesi
Festa patron.: Santa Maria Assunta

Frazioni e Località:
Palazzasso, Paschera San Carlo, Paschera, San Defendente, Prata, San Lorenzo, Vallera.

Comuni limitrofi:
Cuneo, Busca, Dronero, Montemale di Cuneo, Vaigrana, Bernezzo, Cervasca.

La storia di "Cadralius"
Situata a 12 chilometri da Cuneo, la medievale "Cadralius" deve il suo nome al diminutivo latino "Quadratulus", riferito alla centuriazione romana della zona. Abbondanti ritrovamenti archeologici confermano che Caraglio fu sede di un consistente insediamento romano. Questa fu una zona importante nell'ambito della viabilità romana diretta verso le Gallie. In seguito non ci sono notizie certe fino all'XI secolo, quando Caraglio è oggetto di donazione tra poteri civili ad ecclesiastici. Fino al 1244 resterà sottoposta ai marchesi di Saluzzo. Si susseguirono diversi Signori fino all'affermazione dei Savoia. Coinvolto nei problemi della Riforma , il paese si sviluppò nel Sei-Settecento. Fiorì più tardi l'agricoltura con l'allevamento del baco da seta.Vi erano quattro filande e un filatoio che davano lavoro a piú di seicento persone. Nacque una Società di mutuo soccorso ed in seguito una Cassa rurale, mentre nel 1876 fu inaugurata la linea tramviaria Cuneo-Caraglio-Dronero.

I Monumenti.
La Chiesa dei Santi Pietro e Paolo è un monumento molto,infatti la facciata barocca nasconde l'origine e la struttura romanica. La Chiesa di San Giovanni domina il paese dall'alto. Da qui si può scendere per una ripida scala al centro del paese. Da notare l'ex Chiesa della Confraternita, la Casa Bima con una bella finestra tardo-gotica in cotto, la Parrocchiale della Vergine Assunta. Tra le chiese va segnalato il Santuario della Madonna del Castello, la Chiesa di Sant'Agnese e la Chiesa e Convento dei Cappuccini, la cui presenza a Caraglio risale al 1618. Lungo la strada statale che conduce a Dronero e in valle Maira, si trova il Filatoio rosso, di impianto seicentesco, una grande costruzione con torrette cilindriche angolari, un grande portale sormontato da balcone e con suggestivi locali interni. Va segnalata infine la bella Villa Vacchetta,in stile liberty.

Economia.
Negli ultimi anni Caraglio si è sviluppato sul piano culturale e su quelloeconomico. L'attività è prevalentemente agricola con produzioni orto-frutticole Parallelamente si sono sviluppate piccole attività industriali nei settori metalmeccanico, edilizio e della produzione di materiale plastico e in vetro- resina. Dinamica è l'attività commerciale.

PROMOZIONI


Az agric Cascina Rosa Caraglio

Az agric Cascina Rosa Caraglio

BB Dolcfe Caraglio

DOVE DORMIRE

  • Bed & Breakfast DOLCE CARAGLIO - Caraglio

    DOVE MANGIARE

  • Az. Agricola Cascina Rosa

    TEMPO LIBERO
  • Le Valli del Romanico
    e del Gotico
  • Tesori di pittura
  • I cammini della fede
  • Per antichi borghi
  • Castelli e feudalità
  • Cose da Vedere

  • Azienda Agricola CASCINA ROSA - Caraglio
  • La LENTICCHIA della Valle Grana


  • ghironda
    valle Grana
    Comuni

    by www ghironda.com