I MUSEI
delle
Valli CHISONE e GERMANASCA

  • Museo Valdese di Pramollo (Pramollo)
  • Museo Ski Rochon (San Germano Chisone)
  • Museo Valdese (San Germano Chisone)
  • Museo della Meccanica e del Cuscinetto (Villar Perosa)
  • Museo Abitare in Valle. Centro Documentaz. Mobile e Cultura Valligiana (Pinasca)
  • Ecomuseo Attività Industriali di Perosa e delle Valli (Perosa Argentina)
  • Archivio Storico Priorato di S.Giusto A Mentoulles (Fenestrelle)
  • Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine (Pragelato)
  • Museo “L’Ombra del Tempo”, Centro di Documentazione sulla Meridiana (Pragelato)
  • Museo Collezione Ferrero (Pomaretto)
  • Museo Valdese della Balsiglia (Massello)
  • Museo di Rodoretto (Prali)
  • Museo Valdese di Prali e della Val Germanasca (Prali)
  • Ecomuseo “Scopriminiera” (Prali)
  • Materiale gentilmente fornito da : Massimo Manavella Rifugio Selleries

    Museo Valdese di Pramollo (Pramollo):

    Scuola di Montagna.
    Collocato in un’antica Scuoletta Bekwith, poi scuola statale fino al 1949, il museo tratta l’argomento dell’istruzione primaria a San Germano e Pramollo e, in generale, nelle valli valdesi tra i primi decenni del 1800 e l’inizio del 1900.
    Info visite:
    "IL BARBA" : e-mail: il.barba@fondazionevaldese.org - Tel. e Fax 0121 950203

    Museo Ski Rochon (San Germano Chisone):

    inaugurato in occasione di Torino 2006 e ubicato nella Villa Widemann, sede del Municipio. Vuole valorizzare la memoria della Ditta Rochon: laboratorio artigiano di S.Germano, unico nel pinerolese, che produsse attrezzi lignei per sciatori durante il trentennio 1930 – 1960, contemporaneamente con lo sviluppo della stazione sciistica di Sestriere.
    Fu inoltre fornitore di attrezzature sciistiche del III° Reggimento Alpini di Pinerolo.
    Il percorso espositivo mostra gli antichi processi di produzione degli sci di quell’epoca.
    Il museo documenta inoltre l’origine e l’evoluzione, nel corso dei secoli, della pratica dello sci come mezzo di locomozione sulla neve nelle alpi, fino a divenire in tempi più recenti una disciplina sportiva. Info visite
    Il museo è aperto al pubblico ogni domenica dalle 15 alle 18 : tel.0121 806987

    Museo Valdese (San Germano Chisone):

    Fra campi e Fabbrica.
    Il piccolo museo affranta la tematica del lavoro in alcune delle sue componenti locali, come il cotonificio.
    Sottolineando in particolare gli aspetti legati alla condizione femminile, oltre ad una sintesi di storia locale.

    Museo della Meccanica e del Cuscinetto (Villar Perosa):

    L’esposizione presenta un’ampia raccolta di materiale meccanico e documentario.
    Esso rappresenta una bella ricostruzione dell’epoca in cui nacquero la RIV e la FIAT.
    Al piano terra è stato ricreato l’ambiente di un’antica officina.
    Di fronte al museo si può visitare il Villaggio Agnelli.
    Info visite
    Il museo è aperto al pubblico dalle 9 alle 12
    tel. 0121.316010 - e-mail info@consorziovalchisone.org

    Museo Abitare in Valle.
    Centro di Documentazione del Mobile e della Cultura Valligiana (Pinasca):

    Un museo dove si possono trovare oggetti e mobili che testimoniano il modo di concepire le loro abitazioni delle popolazioni valligiane.
    Mostre temporanee a tema.
    Info visite
    apertura : lunedì - venerdì 9.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00
    Tel : 0121.800716 - 0121.809101 - Fax 0121.809101
    e-mail abitareinvalle@tiscalinet.it - www.abitareinvalle.it Sabato e domenica su prenotazione

    Ecomuseo delle Attività Industriali di Perosa e delle Valli Chisone e Germanasca (Perosa Argentina):

    L’associazione dell’ecomuseo ha raccolto i materiali, i documenti e le testimonianze relative alle attività tessili nelle valli.
    Presso la sede dell’associazione è stato allestito un primo nucleo di una mostra permanente di archeologia industriale.

    Archivio Storico del Priorato di San Giusto a Mentoulles (Fenestrelle):

    La parrocchia di S: Giusto a Mentoulles vanta l’archivio più prestigioso e ricco di documenti storici e libri antichi di tutta la Val Chisone.
    Si tratta di circa 1000 preziosi documenti, in gran parte relativi ai processi penali e civili, raccolti a patire dal 1200.
    Nelle sale restaurate si trovano: l’archivio (consultabile presentando debita richiesta), la biblioteca e la mostra.

    Museo del Costume e delle Tradizioni
    delle Genti Alpine (Pragelato):

    il museo etnografico espone in ogni stanza i costumi caratteristici e gli strumenti di lavoro dell’Escartoun di Pragelato.
    Cucina, abiti da lavoro in cotone e lana, madia, zangola del burro, catini di rame per il latte, piattaia, ecc.
    Completamente rinnovato nel 2003.

    Museo “L’Ombra del Tempo”, Centro di Documentazione sulla Meridiana (Pragelato):

    un moderno ed interattivo centro sulla storia e sul funzionamento delle meridiane.
    La visita permette di calarsi, grazie ad effetti sonori e luminosi, nella storia della misurazione del tempo.
    Una serie di pannelli illustrativi guidano il visitatore.
    Presso la sede del museo si trova il censimento delle meridiane delle Valli Chisone e Germanasca.

    Museo Collezione Ferrero (Pomaretto):

    la Collezione Ferrero è un piccolo mondo in miniatura: scene di vita montanara e contadina.
    Oltre 150 modellini scolpiti nel legno di bosso, che rappresentano il lavoro quotidiano, come si svolgeva negli anni ’20 del 1900 in Val Germanasca.
    Un’attenzione particolare è dedicata ai lavori negli ambienti delle miniere di talco.
    Nel corso del 2006 è stata collocata nella Scuola Latina, edificio che è stato un’istituzione di rilevante importanza ne quadro dell’organizzazione degli istituti di istruzione del mondo valdese.

    Museo Valdese della Balsiglia (Massello):

    L’Ultima Trincea.
    Collocato nei locali della scuola di quartiere, concentra la sua attenzione sul ritorno dei valdesi dall’esilio nel 1689, e sull’assedio delle forze valdesi da parte delle truppe franco – piemontesi.

    Museo di Rodoretto (Prali):

    La Valle Solitaria.
    Il piccolo museo propone un centinaio di pezzi che illustrano in vario modo il lavoro e la vita montanara: agricoltura, casa con la cucina, la camera da letto, la cantina e la scuola.

    Per saperne di più.. www.rodoretto.org

    Museo Valdese di Prali e della Val Germanasca (Prali):

    Situato in uno dei più antichi templi valdesi, risalente al 1556, il museo tratta il tema del tempio nella storia valdese, dal medioevo ad oggi, il suo riolo nella comunità ed i cambiamenti sociali.

    Ecomuseo “Scopriminiera” (Prali):

    Otre 3 km. di gallerie e 2 diversi percorsi di visita sono attrezzati nelle miniere di talco Paola e Gianna.
    Una più ludico ed emotivo, l’altro di approfondimento.
    Annessi al centro museale si trovano un’esposizione permanente, una sala video, una libreria, un laboratorio didattico, l’archivio storico delle miniere ed un bar ristorante.
    È inoltre possibile percorrere i sentieri escursionistici esterni alle due miniere, attrezzati con pannelli esplicativi, alla ricerca di antichi siti minerari dismessi.
    Il Dipartimento Didattico Scopriminiera elabora una programmazione scientifica per le scuole.
    Una serie di laboratori ed itinerari didattici, articolati in base all’età ed al livello scolastico dei ragazzi.
    L’Ecomuseo prevede un percorso di visita articolato in 2 momenti:

  • - “Visita all’esposizione museale permanente: presenta la comunità locale, l’attività mineraria e la vita del minatore;
  • - “Visita guidata ai sotterranei”: a piedi e a bordo di un trenino consente di inoltrarsi nelle profondità della montagna, lungo gallerie e cunicoli un tempo utilizzati nell’estrazione del talco.
  • Materiale gentilmente fornito da : Massimo Manavella Rifugio Selleries

    ghironda
    valle germanasca
    Rubriche

    by www.ghironda.com